mercoledì 7 ottobre 2020

Tempesta D'Amore: Tim diventa Boris e viceversa!

 

Nelle puntate italiane di Tempesta D'Amore sta per avere luogo uno scambio di identità che terrà banco per qualche tempo; Tim, ingiustamente vessato dalla polizia, chiederà a Boris di dare vita ad uno scambio di ruoli in modo da poter indagare su quanto accaduto allo zio sotto mentite spoglie e cioè spacciandosi per il fratello gemello!

Le Anticipazioni ci dicono che di conseguenze per un certo periodo di tempo, coloro che interagiscono con Tim crederanno di avere a che con Boris ed il ragazzo dovrà comportarsi come se fosse il marito di Tobias e non avesse alcun interesse per Franzi. 

Una storia ai limiti del paradossale ad a tratti anche di cattivo gusto che porterà alla conclusione della story-line che riguarda il delitto ma anche alle vicende di Nadja Saalfeld. 

36 commenti:

  1. Altra storia folle ed insensata così come tutta la stagione. Nemmeno con la tredicesima si è toccato un fondo così basso! Carlotta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio nella tredicesima secondo me si è toccato eccome solo che hanno avuto il buon senso di chiuderla. La sedici per me se la gioca con la tredici. Essere durata meno puntate non toglie il fatto che pure William e compagnia erano una schifezza

      Elimina
    2. Si ma qui a livello di trame si vedono delle robe davvero assurde. In confronto la tredici era un gioiellino, fidati. Carlotta

      Elimina
    3. Carlotta non sono d'accordo. Premetto che poi le classifiche sulla meno peggio non sono mai stata brava a farle, mi disgustano pure e sinceramente quando ci si riduce a quello vuol dire che si è messi male. Ma la tredici non è per nulla un gioiellino rispetto alla sedici. SE Tim mi irrita solo a vederlo, William mi faceva lo stesso effetto, l'unica differenza è che non era un delinquente ma per il resto per carità, non si sa chi sia peggio dei due. Poi per motivi di immedesimazione ho un odio verso Rebecca più unico che raro quindi per me non c'è una situazione migliore.
      Gli autori per primi hanno capito che la tredici era una schifezza altrimenti non l'avrebbero chiusa tanto in fretta nonostante le dichiarazioni di circostanza. Quanto alle trame, sono i personaggi e la loro levatura il più delle volte a fare delle trame, dalla mediocrità personificata di William e Tim non ci si poteva certo aspettare chissà che cosa

      Elimina
    4. Giò io ti parlo di stagione quindi non focalizzarti solo sui protagonisti. Obbiettivamente la stagione attuale fa pietà su tutti i fronti, non si salva una storia. Basta veder le pagelle, eddai. Carlotta

      Elimina
    5. Le pagelle erano negative pure quelle della 13. Quanto alle altre storie, non che vedere Tina fosse chissà quale esperienza mistica

      Elimina
  2. Recitazione di livello molto ma molto basso di Frowein devo dire. Non so se sperare per lui che sia uno di quegli attori che si rivede perché fossi in lui rimarrei delusa.
    Franzi che poi dice che Tim è sensibile e dolce non si può sentire. Questa all'inizio sembrava un tipo sveglio, ma - passatemi il termine - dice una serie tale di fregnacce nei Voice over e non solo che mi fa rimpiangere altra gente

    RispondiElimina
  3. Che assurdità, non ho altro da aggiungere.

    RispondiElimina
  4. L'unica cosa buona che mi aspettavo (o speravo) dalla creazione del gemello segreto etero di Boris era che, data la presenza di Florian Frowein sul set, qualche volta avremmo potuto vedere di nuovo Boris e Tobias....invece niente. Solo una comparsata veloce di Boris per questa storia stereotipata dello scambio d'identità tra i gemelli.
    Capisco che probabilmente Max Beier è impegnato su altri fronti e non ha tempo, ma sarebbe stato almeno bello che Tobias avesse conosciuto il fratello del marito. Speriamo che accada almeno in occasione delle inevitabili nozze tra Tim e Franzi.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse lo speravi, ma sarebbe stato poco conveniente per gli autori. SE volevano farti e farci affezionare al gemello etero insopportabile e della serie "sono pieno di sfighe nell'infanzia così dovete empatizzare con me", Tobias non era conveniente da mostrare o far comparire visto che ricordava ed era legato a Boris, personaggio quest'ultimo che volevano cancellare in qualche modo per fare spazio a Tim.
      Poi si credo che Beier sia parecchio impegnato

      Elimina
    2. Non sarebbe stato conveniente no, rivedere Boris (il Boris scritto bene, non la macchietta che ci hanno rifilato da quando è arrivato Tim) e Tobias non avrebbe fatto altro che mettere ancora più in cattiva luce Tim in quanto personaggio completamente non riuscito.

      Io comunque spero ancora (invano, lo so) in una comparsata dei Toris in corrispondenza dell'uscita di Tim...sarebbe, molto probabilmente, l'ultima occasione di vederli sullo schermo, per sempre, visto che il clan dei nuovi Saalfeld sembra avviato a una fine definitiva.
      Francesca


      Elimina
    3. Che poi un personaggio scritto bene e riuscito, per emergere, non ha bisogno necessariamente di affossarne un altro a cui è legato. Se sarà scritto bene, emergerà in modo naturale senza aiutini e forzature, tra l'altro queste ultime fanno pure peggio.
      Te lo dice una che poi nello specifico non sopporta Tim e che riconosce il valore di Boris ma non appartiene alla categorie delle sfegatate del personaggio.

      Elimina
  5. La stagione 13 non ha funzionato molto perché come antagonista si è inserito Christoph al posto di Beatrice. Poi con xenia ed Annabelle si è ripresa un po'. Noto che le stagioni perdono importanza quando si dà meno spazio ai protagonisti, livellandoli alle altre storie.
    Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E va bene che ognuno deve avere i suoi gusti e nemmeno io vado matta per Christoph ma di certo la stagione n. 13 non ha funzionato per svariati motivi che non hanno né a che vedere con Beatrice né con Christoph. Tre protagonisti tutti più o meno fuori parte, due donne e la gente non sapeva nemmeno a chi affezionarsi. Una è sparita, un personaggio che non si sapeva bene che ruolo avesse cioè Susan. Beatrice c'era già da tre anni, cioè da uno sproposito di tempo. Inoltre Christoph non si può ascrivere a ruolo di antagonista, non almeno in quella fase, perchè si limitava a rompere le scatole. Ha preso campo successivamente. In quella fase la nuova antagonista in sostituzione di Beatrice è stata Susan. Sul discorso dei protagonisti sono d'accordo ma in realtà è inverso il discorso, perché vengono messi da parte quando non funzionano e purtroppo già da molto non vengono scelti in modo vincente. Si sono un po' salvate le stagioni 14 e 15 da questo punto di vista ma comunque non del tutto. E non è sufficiente, perché i telespettatori hanno bisogno di una coppia che sia realmente centrale.

      Elimina
    2. Concordo con Ilenia. Tre protagonisti di cui l'unica che forse e dico forse ha avuto un minimo percorso è stata Ella. Per il resto si è un po' anche verificata la transizione in quella stagione con Susan e Beatrice ai titoli di coda e l'avvento dei nuovi Saalfeld.
      E poi sono anni che le storie secondarie rubano spazio alle storie protagoniste, già ai tempi di Kira con Marlene era avvenuto

      Elimina
    3. Anch'io sono d'accordo con Ilenia. Ci sono sicuramente state parecchie circostanze che non hanno funzionato e aggiungo al commento al fatto che non si sapeva a quelle delle due ragazze affezionarsi anche il fatto che penso che il problema almeno per me e che non riuscivo a percepire William bene in nessuna delle due coppie che si sarebbero dovute formare.

      Elimina
    4. Guarda su quest'ultima cosa dissento, Saturno. SE c'è una cosa che è venuta fuori molto chiaramente è che Rebecca e William alla fine sono risultati proprio fatti per stare insieme: entrambi maestri nel rigirare la frittata, tendenti al vittimismo a livelli altissimi, incapaci a mio parere di provare sentimenti realmente profondi. Davvero uguali. Nessuna delle due era da sufficienza ma per motivi di immedesimazione non ho mai potuto fare a meno di empatizzare con Ella. Anche se credo che la sua sia stata una vittoria e non una sconfitta.

      Elimina
    5. E comunque secondo me se c'è una cosa che hanno in comune le stagioni di livello più basso è che si è capito ai nastri di partenza che sarebbe stato flop e fallimento: la terza non si sa se sarebbe piaciuta con Leonie e a me Leonie nn piaceva quanto Samia, però che Samia sarebbe stata fallimentare pure li si capiva dall'inizio e non è nemmeno un caso che Gregor nessuno se lo ricordi da protagonista, Sandra e Lukas non ne parliamo, hanno avuto addirittura il coraggio di scomodare Romeo e Giulietta per quei due (che eresia), Eva e RObert hanno dietro tutto quello che sappiamo e oggi sono riusciti a farli odiare anche da gran parte del fandom che probabilmente tifava per loro allora, Luisa e Sebastian si capiva pure loro, sbagliati anche se per motivi diversi nei rispettivi ruoli entrambi, le stagioni 14 e 15 da 5 nella storia protagonista nei periodi migliori considerando pure lo spazio non eccelso avuto, la 16 lo vediamo tuttora cosa è, William criticato già da un certo punto in poi della 12 figurarsi se da protagonista diventava chissà che cosa....
      Saturno forse la realtà è che William e tantomeno Tim sarebbero da augurare a nessun tipo di donna, a meno che non sia una identica a loro o votata al martirio.
      Per me Clara ed Ella si sono date una salvata.

      Elimina
    6. Giò, io intendevo che William esteticamente e non, non mi convinceva nè con l'una nè con l'altra fin da subito e quella sensazione di rifiuto è rimasta. Con Samia il problema è che mi piaceva Leonie e mi ero affezionata alla coppia Leonie-Gregor. Per quanto riguarda Sandra e Lukas Romeo e Giulietta non mi sono mai piaciuti e ci sono stati troppi intrighi di affari che non mi piacciono molto. Neanche la settima mi piace per questo.

      Elimina
    7. Ah ok era un discorso estetico. Mah esteticamente la meno peggio era Ella, erano carini insieme, ma stop. Non me ne parlare della settima, mai amata nemmeno da me, però sai li oggettivamente è ritenuta una stagione di successo (di rinascita addirittura) quindi siamo nel campo del gusto soggettivo

      Elimina
  6. Ho visto ieri le ultime due puntate e, a proposito di scambi, solo io ho trovato assurdo che Meyser abbia scambiato Boris per Tim? Come cavolo ha fatto? Ha visto Tim il giorno prima con i capelli quasi rasati e il giorno dopo arresta uno con capelli decisamente più lunghi? E che ricrescita ha Tim? Comunque, concordo su quanto detto sullo scambio tra i due. L'ho trovato surreale e, nello stesso tempo, poco originale. Sembravano gli studenti gemelli che si scambiano per le interrogazioni. Poi, sorvolando sull'assurdità della situazione, mi aspettavo che le scene nel capanno tra i due fratelli mi avrebbero suscitato una certa emozione. Invece niente. Ma magari è stata solo una mia impressione.
    Azzurra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azzurra, diciamo che quello può anche rientrare tra le mille figuracce di Meyser che non ci ha mai capito nulla di nulla e poi si è capito il tenore di questa storia.
      No ma poi se Boris e Tim sono stati scritti in modo da essere l'uno diverso dall'altro, che uno finga di essere l'altro e risulti credibile non sta né in cielo Né in terra, senza contare che sono davvero diversi.
      Secondo me ad esempio nemmeno Julia recitava bene la parte di Sophie e la cosa è andata avanti più perché gli interlocutori volevano crederci che altro altrimenti....
      La poca emozione invece me la aspettavo devo dire. In fin dei conti non vedo nemmeno credibile che Boris si senta poi così legato ad uno che ha scoperto essere il suo gemello ma che nemmeno conosce e che a dirla tutta non è certo un simpaticone.

      Elimina
    2. Certo, Giò, Meyser è un incompetente ma un errore simile, secondo me, sarebbe stato verosimile solo se fosse stato colto da amnesia improvvisa. Diciamo che ho trovato molto forzata la scena. Io non l'avrei inserita anche perché non mi è sembrato che abbia aggiunto niente ai fini della trama.
      Vero, Julia non era bravissima ad imitare Sophie ma penso fosse giusto così. In fondo era una cosa che faceva controvoglia perché costretta. Riguardo alla scena nel capanno non è che mi aspettassi fosse strappalacrime, giusto un minimo di partecipazione. Concordo su Boris e il suo legame con Tim. Altra forzatura.
      Conosce Tim da qualche mese e lo ha frequentato pochissimo e addirittura sente quando sta male?
      Essere gemelli, non crea un legame affettivo a comando, almeno credo. Non sono ferrata sull'argomento.
      Azzurra

      Elimina
    3. Si Azzurra è che ovviamente stavo cercando di trovare una spiegazione razionale (che ammetto non ci sia perché pure alla stupidità di Meyser ci sarà un limite) ma davvero non c'è.
      Si e poi ci è bastato vedere una scena e il resoconto di quelli che avevano conosciuto Sophie per capire che Julia era estremamente diversa dalla migliore amica, migliore amica quella si considerata come una sorella. E credo che allora volessero evidenziare il fatto che Friedrich avesse voluto crederci perché così aveva potuto avere un'altra occasione con Sophie.
      SI capisco, però nessun coinvolgimento nemmeno li.
      Anche perché diciamocelo Boris non è per carattere uno che si concede e si apre a tutto e tutti quindi...
      Si credo sia così, ovviamente crea un certo tipo di legame se si cresce insieme, ma poi in questo caso...Ma poi abbiamo visto legami freddi anche tra fratelli ritrovati e non di Sdl: per me ad esempio c'è proprio freddezza tra i figli di Christoph (rispetto che ne so ai rapporti di Robert con i suoi fratelli), c'era tra William e Adrian.

      Elimina
    4. Si Azzurra è che ovviamente stavo cercando di trovare una spiegazione razionale (che ammetto non ci sia perché pure alla stupidità di Meyser ci sarà un limite) ma davvero non c'è.
      Si e poi ci è bastato vedere una scena e il resoconto di quelli che avevano conosciuto Sophie per capire che Julia era estremamente diversa dalla migliore amica, migliore amica quella si considerata come una sorella. E credo che allora volessero evidenziare il fatto che Friedrich avesse voluto crederci perché così aveva potuto avere un'altra occasione con Sophie.
      SI capisco, però nessun coinvolgimento nemmeno li.
      Anche perché diciamocelo Boris non è per carattere uno che si concede e si apre a tutto e tutti quindi...
      Si credo sia così, ovviamente crea un certo tipo di legame se si cresce insieme, ma poi in questo caso...Ma poi abbiamo visto legami freddi anche tra fratelli ritrovati e non di Sdl: per me ad esempio c'è proprio freddezza tra i figli di Christoph (rispetto che ne so ai rapporti di Robert con i suoi fratelli), c'era tra William e Adrian.

      Elimina
    5. E certo Giò, Meyser è un incompetente in ogni caso. Non c'è speranza. Riguardo a Friedrich e al suo rapporto con Julia concordo anche perché lui era il personaggio importante per Sophie e quindi era con lui che occorreva creare un forte legame. E con Niklas ovviamente. Gli altri penso che Sophie manco li conoscesse. Sì, Boris non è molto espansivo, però, sorvolando sui caratteri, è proprio la messa in scena che non mi è piaciuta. Cavolo, sono due fratelli, uno dei quali ricercato per tentato omicidio, nascosti in un capanno e stanno lì a parlare come se stessero organizzando un torneo di burraco? Anche lo sgomento di Boris per la proposta dello scambio mi è sembrato pochino. Tim non gli ha chiesto in prestito la sua maglietta preferita, gli ha chiesto di spacciarsi per un ricercato. Concordo sui legami familiari non proprio calorosissimi tra i figli di Christof.
      Azzurra

      Elimina
    6. Si tempo fa ho detto in un commento che mi ha sempre colpito non tanto la mancanza di calorosità e di esternazione dei sentimenti, perché si può essere legati e uniti anche senza essere in continuazione espansivi, ma che loro e mi riferisco al trio Denise-Boris-VIktor hanno affrontato la questione padre ognuno per se stesso, non ho mai visto diciamo quello spirito di squadra, quel cameratismo che ti immagini tra fratelli (ancora di più con un padre come Christoph). Si è stata una scena del tutto privo di significato, vuota, senza pathos, senza un minimo di coinvolgimento.

      Elimina
    7. In effetti,Giò, sembrava esserci un certo individualismo nel rapporto fraterno tra i figli di Christoph. Non voglio dire assolutamente che non si volessero bene ma non mi sono parsi molto espansivi e coesi da quel punto di vista. Sì, scena piatta tra i gemelli.
      Secondo te qual è il rapporto più bello tra fratelli in Tempesta?

      Elimina
    8. Scusate ho dimenticato di firmarmi.
      Azzurra

      Elimina
    9. IO credo che di bei rapporti fraterni ce ne sono stati tanti, a partire dal principio fino ad arrivare a questi ultimi anni, rapporti stretti eppure molto differenti tra loro, se poi pensi che alcuni dei più bei rapporti riguardano fratelli che si sono conosciuti da adulti come Leonard e Martin, Laura e Robert.
      I rapporti meno significativi e che non mi hanno mai trasmesso nulla sono quelli tra i figli di Christoph e poi quello tra William e Adrian, questi ultimi due proprio troppo diversi.
      Di quelli degli ultimi anni mi ha colpito molto quello tra Desirée e David, proprio perché magari non fatto di grandi esternazioni ma estremamente sentito e profondo.

      Elimina
    10. In effetti i rapporti nati da adulti, secondo me,hanno un qualcosa in più rispetto a quelli in cui i fratelli si conoscono da sempre (senza nulla togliere a questi) forse proprio perché partono da una base non proprio semplicissima dovuta al fatto che non hanno vissuto insieme gran parte della vita. Bello il rapporto tra David e Desirèe. Considerando anche il tipo di personaggi. Soprattutto Desirèe nella stagione 12.
      Azzurra

      Elimina
    11. Guarda io credo che in entrambi i casi nulla sia scontato: né il legame forte perché si è cresciuti insieme, Né l'essere due estranei quando ci si conosce da grandi.
      A volte si cresce insieme e non è detto che si sia per forza uniti, vedi Robert e Alexander che faticavano a trovare il loro feeling ma a causa di motivi precisi (e tra loro credo che abbia molto aiutato la presenza di Laura oltre che la maturazione di entrambi) e che lo si possa diventare realmente uniti. A volte ci si conosce da grandi e l'intesa scatta subito come se si desiderasse avere un fratello o una sorella così da sempre e ci si conoscesse da sempre, altre proprio non scatta nulla, ad esempio tra Moritz e Konstantin per me non è mai scattato nulla e non solo per le vicissitudini vissute.
      Quanto ad Adrian e William, credo che Adrian abbia avuto paura del legame di Clara con William molto più di quanto abbia mai mostrato, ma non solo perché lei era la donna della sua vita ma perché la considerava la sua famiglia.

      Elimina
    12. Certo Giò che non è scontato quale tra i due tipi di rapporti sia meglio ma mi riferivo a cosa sceglierei io se qualcuno mi chiedesse di scegliere tra due situazioni di fratellanza parimenti belle. Ecco, probabilmente, la conoscenza da adulti sarebbe, per me, quel qualcosa in più. Non ho visto molto della 12 ma da quel poco ho notato anch'io che Adrian considerava Clara la sua famiglia.
      Azzurra

      Elimina
    13. No ma ti capisco perché alla fine credo che pure io opterei per quel tipo di rapporto.
      Forse perché da adulti ci si sceglie di più e se ci si piace bene, altrimenti non si è obbligati a piacersi a tutti i costi.

      Elimina
    14. Esatto. È proprio questo il motivo della mia preferenza.
      Azzurra

      Elimina

Benvenuti nella Community di Tempesta D'Amore; i commenti sono sottoposti a moderazione ed approvati alle seguenti condizioni:

- Devono essere educati nei toni e nella forma, contenendo la firma;

- Non devono contenere link;

- Non devono essere eccessivamente "Off-Topic" o riportare Anticipazioni non verificate.

Buona permanenza: l'invito al confronto ed alla sana discussione delle più svariate opinioni sarà sempre gradito.

Redazione (Ilenia)