venerdì 8 dicembre 2023

Tempesta D'Amore: La fase finale di Constanze von Thalheim!


Nelle puntate italiane di Tempesta D'Amore Constanze von Thalheim sarà più che mai al centro della scena ma, ancora una volta, non in senso positivo! La sorellla di Maja dimostrerà di non avere imparato niente dal suo passato. 

Le Anticipazioni ci dicono che Constanze scoprirà di essere stata tradita da Paul che ha intrecciato una relazione con Josie ma invece di far valere le proprie ragioni, come sarebbe giusto che fosse, sceglierà di tessere un intrigo ai danni del compagno. Ed è così che avrà inizio la sua fase finale. 

Constanze impegnerà tutto il suo tempo, non nella riabilitazione ma nel cercare di separare Josie e Paul, anzichè concentrarsi sul proprio futuro o sulla ragione del fallimento della sua storia col fidanzato. E sarà questa la cifra del personaggio, fino alla fine, tanto che anche i rapporti con l'amato cugino Henning lasceranno a desiderare, come in fondo tutto ciò che li riguarda...

17 commenti:

  1. Costanze si è resa solo patetica , ha fatto di tutto per riportare da se un uomo che non l amava, io l avrei affrontato paul , lei invece ha solo mostrato tutta la sua debolezza cin questi intrighi . E poi si è scagliata cintro josie invece ri affrontare paul. Sivia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del resto fa quello che faceva Julian con Leander. Preferiva fare a botte con lui oppure provocarlo o tentare di accoppiarlo con altre o spingerlo a partire, invece di affrontare la questione con la fidanzata e solo perché temeva che le nozze saltassero. Poi Julian non perfido come Constanze, ma il modo di operare in questo caso è lo stesso: prendersela con la persona amata dal compagno invece che affrontare la questione con il proprio fidanzato. E direi che non sono solo Constanze e Julian a ragionare in questo modo in questa serie e spesso nella vita.
      Silvia.

      Elimina
    2. Veramente è un cliché nelle corna in generale: prendersela con l'altro o l'altra dimenticando che è il proprio compagno o la propria compagna ad aver tradito, insomma era lui o lei quello impegnato.
      Su Julian non saprei, quanto a Constanze, è corsa dietro a uomini che amavano altre donne e francamente sempre con la stessa mentalità, la non sopportazione verso quelle donne, la sorellastra prima e Josie dopo.
      Dietro quell'essere piena di sé - vedi anche quando dice a Henning che Shirin non è alla sua altezza - è una complessata che è andata in competizione con altre due donne e non poteva tollerare che loro due fossero risolte e avessero l'amore di un uomo e lei no.

      Elimina
  2. In ogni caso paul é stato propio un pollo , ci é cascato in pieno. Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' superficiale, lo è sempre stato ma questa volta l'ha pagata aspramente. Ma va detto che è stato vittima comunque di un intrigo. Avrebbe dovuto chiudere con Costanze, prendeva tempo, non lo ha fatto, sottovalutandola e sopravvalutando la pazienza di Josie e poi è rimasto fregato. Ma né più Né meno di tanti altri protagonisti prima di lui.....

      Elimina
  3. Costanze ha toccato davvero il fondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma pure Paul ci mette del suo.
      Silvia.

      Elimina
    2. Sicuro ha tirato troppo la corda .ma lei ha davvero toccato il fondo

      Elimina
    3. Peggio lui in un certo senso. Lei pessima ma quella è la sua natura, c'è poco da fare: l'ha solo confermata anche con Josie. Ma lui avrebbe dovuto esitare meno e invece ha pagato per la sua esitazione tra l'altro facendo il gioco di lei.

      Elimina
  4. Son due giorni che non aggiornate la pagina. Che successo?

    RispondiElimina
  5. E pure Paul ci ha messo del suo... Troppo ha portato avanti questa storia con Constanze anche dopo che era guarita. Tutta la trama di Paul e Josie legata a Constanze mi ha annoiato e purtroppo è stata tirata troppo per le lunghe. E la programmazione di Rete 4 purtroppo non mi aiuta visto che trascina le cose ancora più per le lunghe.
    Silvia.

    RispondiElimina
  6. Un po noiosa nel loro periodo di separazione questo é vero e sicuramente luo ci ha messo del suo ma aveva un vissuto , un suo passato che lo bloccava . Ed é stato interessante per una volta vedere una donna dei sogni che invece di perdonare tutto all uomo che ama dice basta e si concentra sulla sua carriera, poi paul ha avuto una sua evoluzione, la trama non lo trovata noiosa. Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh c'è una legge non scritta per cui più la donna concede più l'uomo prende. Josie ad un certo punto non ha concesso proprio più e ancora prima comunque l'ha messo alle strette, lui nn ha più potuto prendere, si è tenuto quell'altra addirittura sostenendo in pieno imbroglio che quella si era fidata e Josie no e ne ha pagato le conseguenze come è giusto che fosse. E per riguadagnarsi la fiducia, è toccato a lui sopportare un altro.
      D'altronde purtroppo con la cattiva di turno ci sono cascati tutti o quasi tutti i protagonisti maschili a parte rare eccezioni.

      Elimina
  7. Che poi se ci pensi anche eleni ha passato tantissimo tempo con julian . Non é stato molto diverso. Trama li perõ che mi ha annoiato . Mancava una dark ledy , poi ci hanno inserito uma gravidanza e un aborto con lo swich man di turno, cosa che non apprezzo e gli intrighi nemmeno vengono fuori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una delle dinamiche che si sopporta di meno quella della protagonista che perde un figlio dall'antagonista o dell'antagonista femminile che lo perde dal protagonista. Se Ilenia mi viene in aiuto, dovrebbe essere successo a Gregor con Jana, a Natasha con Konstantin, a Desirée con Adrian, ad Alicia con Christoph, e a quanto pare a Eleni con Julian. La peggiore degli anni d'oro decisamente quella di Natascha, anche perché li Marlene e Konstantin non capitolavano mai.....
      Sono trame che il più delle volte eviterei come la peste, infatti queste qui non sono trame ricordate bene chissà quanto anzi.....
      E sfatiamo questa faccenda della dark lady, la dark lady non nasce sempre e comunque per andare a rompere le scatole nella storia protagonista, a volte è capitato, altre no. Direi che il problema è stato Eleni e quello che le ruotava intorno. La trama noir poi in una storia protagonista a mio parere funziona se funziona anche la storia protagonista e diventa funzionale.

      Elimina
    2. Si è tutto corretto ed è vero che non sempre le dark lady si concentrano sui protagonisti. Dipende dai loro interessi e non sempre è un bene, specie quando la storia è già troppo complicata di suo.

      Elimina
    3. In questo caso specifico poi si veniva da anni di Ariane anche piuttosto sfiancanti e anche nel suo caso lei non è una che è andata a rompere ai protagonisti per interessi specifici semmai per interessi indiretti e in modo più sporadico vedi i sequestri lampo di Tim o di Josie se togliamo la faccenda di Maja e del padre e l'alleanza di Eric e Ariane. E' un espediente che è stato usato, e francamente è sicuramente non uno dei più felici, almeno a mio parere, a livello di storie protagoniste. Di certo usarlo anche per Eleni che poi è l'unica insieme ad Alicia tra le protagoniste ad essere rimasta incinta dell'antagonista non ha contribuito in modo positivo al suo percorso.
      Spesso più che altro l'eroe romantico è stato con figure femminili negative indubbiamente, ma che erano antagoniste negative relativamente al ruolo nella storia protagonista e poi c'era la dark lady a parte. Insomma Rosalie per due volte, Constanze in parte per due volte. Desiree, Natasha, Annabelle con cui hanno fatto un miscuglio.
      La vera eccezione penso sia Patrizia. Nadja di fatto aveva la data di scadenza.
      In questo caso forse a non funzionare è questa nuova famiglia....

      Elimina

Benvenuti nella Community di Tempesta D'Amore; i commenti sono sottoposti a moderazione ed approvati alle seguenti condizioni:

- Devono essere educati nei toni e nella forma, contenendo la firma;

- Non devono contenere link;

- Non devono essere eccessivamente "Off-Topic" o riportare Anticipazioni non verificate.

Buona permanenza: l'invito al confronto ed alla sana discussione delle più svariate opinioni sarà sempre gradito.

Redazione (Ilenia)