martedì 22 dicembre 2020

Tempesta D'Amore: La sigla della diciassettesima stagione! Video

 

E' stata da poco rilasciata la sigla della diciassettesima stagione di Tempesta D'Amore, a dir poco di rottura rispetto al passato, ovviamente dedicata alla nuova Coppia Regina di Cuori composta da Maja von Thalheim e Florian Vogt.

Una sigla ricca di simbolismi, semplice se vogliamo ma anche molto efficace nei suoi contenuti che riporta al centro della scena i protagonisti romantici, senza alcun tipo di fraintendimento.

Una sigla anche da interpretare che ci permette di capire quale sarà il mood della stagione n. 17. Potrete vederla, consultando il video che segue, assolutamente imperdibile.

Tempesta D'Amore: La sigla della diciassettesima stagione - Video

22 commenti:

  1. Mi sembra un ritorno al classico nella sigla, speriamo che anche in pratica sia così e quindi centralità e tanto spazio per i protagonisti. Mi ha colpito molto la foto di Maja bambina con il padre che compare, anche quello sarà un leit-motiv della stagione?

    RispondiElimina
  2. Si. La foto bella col padre ma questo divano bah. Io preferivo uno stile diverso senza questo divano stupido e loro che camminano nel vuoto e scendo nella terra.. E nel divano. Annie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa perché il divano dovrebbe essere stupido?
      Il divano è un elemento simbolico, probabilmente rappresenta la casa, la stabilità, la creazione di qualcosa di duraturo che entrambi cercano.
      Entrambi mi trasmettono l'idea di essere molto attaccati all'idea di crearsi una famiglia e ai loro affetti anche se probabilmente li hanno anche persi in parte

      Elimina
    2. Concordo con Giò

      Elimina
    3. Anch'io non capisco che problema possa dare il divano, anche perché farli "atterrare" in piedi sarebbe stato abbastanza ridicolo.
      Per il resto la sigla a me è piaciuta molto, per quel che mi riguarda era da anni che non me ne piaceva così tanto una, sarà anche dovuto al fatto che quella attuale è davvero la più brutta di tutte...
      Nemmeno quelle delle prime stagioni, che per tradizione risultano essere tra le più semplici, sono così banali e prive di fantasia.
      Detto questo, a me lui sta piacendo molto, nonostante sia una bellezza già vista per me buca lo schermo; dopo un anno e mezzo di Frowein, ci voleva.
      Lei mi piace meno, vedremo...

      Elimina
    4. Elisa pure a me è piaciuta molto, sa di ritorno al classico, alla tradizione ma anche semplice e chiara.
      Elisa, a questo punto mi fai venire la voglia di cominciare a guardare le puntate tedesche. Che tipo è lui? Dici che ci "disintossicherà" da Frowein? Perché nemmeno io ne potevo più. Si anche a me è sembrato tale, forse è per quello che l'hanno scelto.

      Elimina
    5. Concordo Elisa, anche a me lui piace molto, buca lo schermo come hai detto

      Elimina
    6. Frowein ha dimostrato che il troppo stroppia, mi spiace ma non è riuscito ad interpretare Tim e Boris in maniera così marcata e la dimostrazione che gli autori abbiano usato degli stereotipi per "caratterizzare" entrambi i personaggi ne è la prova.
      Inoltre Frowein ha dei modi di fare che ha usato per entrambi i personaggi e a mio avviso è assurdo che la produzione glielo abbia permesso.

      Elimina
    7. Li purtroppo Elisa sono i registi a dover intervenire e anche a saper guidare gli attori se si accorgono che gli attori fanno fatica o comunque gli autori. Il fatto è che Tim è stato scritto per far restare un attore e già il lavoro di sceneggiatura è scadente.
      Io credo che l'interpretazione di Frowein abbia dimostrato che lui ha funzionato con Boris perché il canovaccio, la scrittura, la regia, i partner, tutto a funzionato a meraviglia e lui ha dato ovviamente il suo grande contributo a quell'ingranaggio. Questo è per dire che non sto sminuendo il suo lavoro con Boris, ma che non era un tipo di attore in grado di sostenere il doppio ruolo.
      E poi se uno buca lo schermo te ne accorgi alla prima scena, è inutile.

      Elimina
    8. Elisa a pensarci bene quello sguardo da duro/macho alternato alle braccia conserte speriamo di dimenticarlo in fretta visto che era il marchio distintivo di Tim.

      Elimina
  3. Davvero semplice ma efficace la sigla, anche io ho notato la centralità dei protagonisti e molto carino il coniglio alla fine della sigla come simbolo dell'amore tra Maja e Florian

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra l'altro tornano ad essere molto importanti anche le dinamiche e la storia familiare dei protagonisti che negli ultimi anni è venuta molto meno. Insomma si spero meno sensazionalismo e più spazio all'introspezione psicologica dei rapporti tra i personaggi e dei personaggi stessi

      Elimina
  4. Non sarà la sigla più bella tra tutte, anche perché molto semplice, ma alcuni dettagli li ho trovati carini. Certamente meglio di quella di Franzi e Tim in mezzo alle mele e alle galline ... -Giulia-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considerando i valori di Tim, lo avrebbero dovuto mettere in mezzo agli euro....

      Elimina
    2. Grande Giò.
      La nuova sigla piace molto anche a me, trasmette sensazioni positive.

      Elimina
    3. Beh sai pensavo alle passioni di Tim e mi vengono in mente tre cose fondamentalmente: i soldi (nessun protagonista era caratterizzato da avidità quanto lui), i cavalli e le donne.
      Che poi non è una ripetizione assurda e pure orrenda che abbia la passione che caratterizzava il fratello Viktor?
      No perché Viktor poteva piacere o non piacere ma la passione per i cavalli e per l'equitazione hanno caratterizzato la sua vita e gliela hanno pure raddrizzata oltre ad unirlo alla moglie. Per Tim invece?

      Elimina
  5. Rosalie la preferisco in questa sigla rispetto alla precedente, sia per l'abbigliamento (non mi piaceva con quella divisa) sia perché è con Michael ed Andrè ed è lì dove dovrebbe essere.
    Nella parte finale della sigla ci sono solo i protagonisti e non compare nessun antagonista.
    Che significato ha la foto di Maja da bambina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sono io a pensarla così, è una mia impressione o Natalie Alison è più bella e affascinante che mai, più ora che anni fa?
      Ho visto anche il magic moment e devo dire che è abbastanza classico anche quello: insomma anche li un mix di semplicità e classicismo, gioco di sguardi e via...
      I "colori" potranno anche essere simili a quelli di Tim e Franzi, ma ho l'impressione che questi due siano completamente diversi, secondo me si prendono la scena a differenza degli altri due. Non solo lui, ma anche lei mi piace molto.

      Elimina
  6. Finalmente una sigla dove i protagonisti sono realmente protagonisti:loro devono essere al centro di tutto.Si,mi è piaciuta molto.Daniela M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se poi lo sono anche di fatto (e non solo nella sigla ma già quello è un buon segno) con tempo a disposizione e una storia scritta bene, va ancor a meglio

      Elimina
  7. E ricominciamo dopo tanto tempo a rivedere le puntate tedesche mi mancavano un po ma l andazzo di questa ultima stagione proprio no eli

    RispondiElimina
  8. Dalle anticipazioni è una coppia da tutto e in fretta o comunque presto, innamorati reciprocamente praticamente da subito e prima volta altrettanto in fretta. Questo vuol dire che diventeranno coppia relativamente presto e cominceranno i guai altrettanto presto

    RispondiElimina

Benvenuti nella Community di Tempesta D'Amore; i commenti sono sottoposti a moderazione ed approvati alle seguenti condizioni:

- Devono essere educati nei toni e nella forma, contenendo la firma;

- Non devono contenere link;

- Non devono essere eccessivamente "Off-Topic" o riportare Anticipazioni non verificate.

Buona permanenza: l'invito al confronto ed alla sana discussione delle più svariate opinioni sarà sempre gradito.

Redazione (Ilenia)